Lodi, 18 dicembre 2016 - "Il mondo agricolo, in cui ho sempre creduto, arriva da anni martoriati ma in futuro, oltre che per produzione di carne e latte, potrà svilupparsi nella nutraceutica e nel settore delle energie alternative, producendo biometano e bioplastiche. Quando ci fonderemo con Milano non faremo brutta figura". Parole proiettate al futuro quelle di Giuliano Toninelli, premiato questa mattina alle Vigne dalla Camera di Commercio come 'personalità dell'anno', in quanto "imprenditore impegnato nell'attività altamente innovativa, con particolare riguardo alle applicazioni scientifiche e all'impegno dell'energia da biogas".

Prima di lui il presidente camerale di Lodi, Carlo Gendarini, ha ricordato come, con decreto del 13 ottobre 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico abbia istituito la nuova Camera di commercio metropolitana di Milano, Lodi e Monza Brianza, in cui Lodi manterrà la qualifica di 'Camera di distretto' a vocazione agroalimentare, affiancando quella manifatturiera monzese e quella del terziario milanese, sempre al servizio dello sviluppo economico locale tramite processi di internazionalizzazione, innovazione, digitalizzazione, credito, occupazione, start up e alternanza scuola-lavoro. "Purtroppo - ha reso noto - le imprese attive sono 14.765, 316 in meno dello scorso anno (-2%).  A subire il contraccolpo maggiore è stata l'industria (26% del totale imprese): solo le costruzioni hanno perso in un anno 149 posizioni (-4,6%). Segue l'artigianato (36%) che ha perso 165 unità (-3%), in buona parte nel settore edile. A predominare, col 70% di valore aggiunto, è il terziario; tiene l'agricoltura, in particolare per produzioni suinicole, lattiero casearie e vinicole. Cresce dell'11% infine l'export, verso l'Ue, con un volume d'affari di 1,3 milioni di euro". 

Assegnati, in ultimo, i premi fedeltà al lavoro a: Giovanni Grazioli, Guido Asti, Stefano Mallozza, Renato Gallo, Domenica Arcieri, Carla Cremonesi, Francesco Fracassi, Paola Armaroli, Carlo Marzatico, Maria Teresa Anelli e Cinzia Varesi. Premiate per longevità anche 26 imprese lodigiane, mentre il premio per la nuova imprenditoria femminile è stato assegnato a 'Chiar di luna' di Castiglione, specializzata in elicicoltura (allevamento di chiocciole a scopo alimentare), e 'Galleria creativa di Roberta Coviello', per l'innovatività.