Lodi, 17 novembre 2017 - Pizzicato dal capotreno senza biglietto viene invitato a scendere ma minaccia l’addetto delle ferrovie. Quando arriva la polizia gli agenti gli trovano la droga e lo arrestano. E’ finito in manette, dopo essere stato fatto scendere da un treno regionale diretto a Piacenza, il 25enne egiziano, in Italia senza fissa dimora, che ha minacciato un controllore. Una volta negli uffici della polizia stradale il ragazzo è stato perquisito.

Nella tasca del giubbotto la polizia gli ha trovato una pallina di circa un grammo di eroina e nascosto nel bagaglio, tra i vestiti, anche un panetto rivestito in cellophane che conteneva 21 grammi di cocaina suddivisa in diverse scaglie pronte per il confezionamento.