Senna, 12 luglio 2017- “Abbiamo una minilepre nell’orto di famiglia ma, per rispetto della natura, la lasciamo fare”. E’ l’insolito annuncio di Francesco Premoli, sindaco di Senna da sempre amante dell’ambiente, che questa volta non è alle prese con sfalcio d’erba di troppo o raccolta di rifiuti buttati di incivili per le vie del paese bensì con una simpatica lepre.

“L’animale vive e si mantiene bene nel nostro orto, è nostra volontà trasmettere ai nostri nipoti Mattia e Martina lo stesso nostro amore per ciò che ci circonda - spiega il primo cittadino compiaciuto -. Personalmente ritengo che il rispetto della natura favorisca ed esalti la riverenza nei confronti anche delle persone. Amare e creare amore deve essere un dovere di tutti noi uomini dotati di intelligenza”.