Graffignana (Lodi), 21 aprile 2017 - Cerca la fuga per 5 chilometri e attraversa a nuoto il fiume Lambro ma i carabinieri lo inseguono a piedi e scatta l’arresto per spaccio. Brillante operazione dei carabinieri della compagnia di Lodi nel centro Lodigiano. Nella notte è stato arrestato un incensurato extracomunitario, clandestino in Italia da due mesi, accusato di essere uno spacciatore.

Prima di far scattare le manette, l’uomo è stato soccorso dato che, pur di fuggire e nonostante il freddo, è scappato a piedi tra Graffignana e Villanova e infine si è tuffato nel fiume Lambro per attraversarlo e dileguarsi nei campi vicini. Il pubblico ministero ne ha poi disposto la liberazione senza misure cautelari.