Lodi, 16 luglio 2017 - La ministra all'Istruzione Valeria Fedeli sarà domattina a Lodi, presso il Foyer della Banca Popolare di Lodi in via Polenghi, per parlare dell'inclusione scolastica degli studenti con disabilità, con particolare riferimento alle principali novità e ai punti critici del decreto sulla Buona Scuola. La Ministra sarà ospite di Ledha - Lega per i diritti delle persone con disabilità, rappresentata dal presidente Alberto Fontana, e dalla sezione di Lodi di Ledha, presieduta da Alessandro Manfredi. Sarà quest'ultimo, alle 9.30, a presentare la Lega Disabili mentre Fontana introdurrà l'argomento per poi lasciare la parola alla ministra Fedeli (attorno alle ore 10).


"La disponibilità della Ministra a partecipare a questo incontro è molto importante - sottolinea Manfredi -. Ledha Lodi è nata con l'obiettivo di promuovere iniziative che coinvolgano cittadini, istituzioni, associazioni locali, scuole". "Uno degli elementi che ci preoccupa maggiormente è il fatto che la legge garantisce il diritto all'inclusione scolastica degli allievi disabili nel limite delle risorse disponibili - afferma Fontana -. Questa situazione rischia di penalizzare gli enti locali deputati a erogare trasporto, assistenza alla comunicazione e ad personam ai disabili. Il diritto all'istruzione è esigibile e, come ha sottolineato la Corte Costituzionale, non può essere sottoposto a vincoli di bilancio". Si parlerà anche di precarietà del sostegno: cattedre insufficienti e docenti non sempre specializzati, con un ricambio elevato con non garantisce continuità.