Lodi, 11 ottobre 2017 - Zona fiera nel mirino dei ladri, devastata la sede di Società acqua lodigiana. Incursione anche nella sede della colonna mobile della protezione civile dove però all’appello non mancherebbe niente e si teme si sia trattato di un sopralluogo preliminare prima di mettere a segno il colpo. L’ex zona fiera di Lodi e in particolare via dell’artigianato, nella notte sono state messe a ferro e fuoco dai soliti ignoti, a cui i carabinieri danno la caccia.

La prima spaccata, riuscita, con ingenti danni e un ricco bottino, costituito soprattutto da computer, è andata a segno nella sede di Sal. Questa mattina il personale ha lavorato sodo per ripristinare subito gli uffici e i servizi non sono stati interrotti nonostante ci fossero uffici a soqquadro, ingresso e pareti divelti. Blitz anche nella vicina sede della colonna mobile di protezione civile dove è stato scardinato l’ingresso ma non è stato rubato nulla. la paura è che la gang torni ad agire dopo aver eseguito un sopralluogo.