Lodi, 16 marzo 2017 - A spasso con un martello frangivetro in tasca, sorpreso e denunciato. I carabinieri di quartiere della stazione di Lodi hanno notato e controllato, a poca distanza dai parcheggi dell’ospedale Maggiore, un 34enne di Ossago già noto per i precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

L’uomo è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso e per lui è stato richiesto il foglio di via da Lodi per tre anni. Nascondeva infatti, nella tasca della propria giacca, un martello rompi vetro. Il sospetto dei militari è che lo strumento gli sarebbe servito per commettere furti sulle autovetture parcheggiate.