Lodi, 2 dicembre 2017 - Torna dopo quattro anni di assenza dalle scene lodigiane il concertone di Capodanno in piazza. Il Broletto, con la collaborazione di Radio Number One, offrirà alla città una notte di San Silvestro in piazza della Vittoria piena di musica, divertimento e tanti ospiti. Dalle 14.30 fino alle 3 si festeggerà il nuovo anno con uno show che spazia dal concerto dei Tracks, cover band di Vasco guidata dal lodigiano Antonio Paolì insieme al chitarrista Graziano Demurtas, all’intrattenimento di Radio Number One, con dj set e show luminosi. Le iniziative in cantiere per animare la notte di Capodanno dei lodigiani che decideranno di trascorrerla per le vie e nelle piazze della città sono state illustrate ieri in Municipio.

«Sarà una festa pensata per tutte le fasce d’età – spiega il sindaco Sara Casanova –. Allestiremo infatti dal primo pomeriggio di domenica 31 dicembre i gonfiabili per i più piccoli, mentre la serata musicale partirà alle 21.30 con l’esibizione live dei Tracks, cover band di Vasco Rossi, in grado di unire i gusti di giovani e meno giovani. Dopo i festeggiamenti di rito, allo scoccare della mezzanotte, la festa proseguirà con i dj set di Radio Number One e il collegamento con numerose altre piazze italiane». Il grande evento sarà cofinanziato con un contributo del Comune, ma soprattutto dai commercianti del centro storico che potranno versare una somma per la realizzazione della festa. «Volentieri rivolgo un plauso agli esercenti del centro storico che, convocati in riunione all’inizio della settimana, hanno subito mostrato interesse per l’iniziativa, aderendovi con un generoso contributo che aiuta il Comune nell’affrontare gli impegni economici dell’evento», ha detto il vicesindaco Lorenzo Maggi, che non ha ancora voluto svelare l’entità del contributo comunale per la manifestazione.

Un'attenzione particolare sarà rivolta alla sicurezza. Il tavolo di confronto in Prefettura si terrà nelle prossime settimane, ma la previsione è che si tratterà di una festa di Capodanno blindata. Provvedimenti viabilistici e misure di sicurezza interesseranno tutta la zona della festa in centro storico. Ci sarà anche un massiccio schieramento di forze dell’ordine, tra cui anche uomini dell’esercito e non mancheranno barriere fisiche anti-tir. Intanto, è in fase di conclusione l’installazione delle luminarie in giro per la città. Anche quest’anno è stata Asvicom ad occuparsi, in collaborazione col Comune, del costo dell’iniziativa che ammonta a circa 26mila (di cui circa 11mila di contributo comunale) e comprende l’installazione di oltre 190 impianti luminosi in 17 vie della Città, la fornitura e l’addobbo dell’albero di Natale in piazza della Vittoria, l’illuminazione della facciata di Palazzo Broletto e dell’arco di Porta Cremona.