Lodi, 14 luglio 2017 - L’”occhio di falcoMercurio, sofisticata telecamera mobile della Polizia di Stato, approda anche nel Lodigiano, i controlli hanno dato i primi frutti. La questura di Lodi ha aderito all’operazione nazionale Mercurio eye insurance e in una settimana di controlli, tra Lodi e Montanaso, sono state scoperte cinque auto senza assicurazione.

Il sistema Mercurio è collegato alla banca dati dell´ANIA, associazione nazionale fra imprese assicuratrici. Si tratta di una videocamera mobile, da installare sui mezzi di servizio, collegata a un sofisticato tablet, che permette di leggere centinaia di taghe al secondo. Così da reprimere chi circola senza assicurazione mettendo in pericolo gli altri e favorendo casi di pirateria.