Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Newlat, spiragli per 89 operai Si punta su cassa e pensionamenti

"Per ora nessun licenziamento". I manager promettono più collaborazione ai dipendenti
di Paola Arensi

Presidio alla Newlat (Cavalleri)
Presidio alla Newlat (Cavalleri)

di Paola Arensi

Lodi, 1 novembre 2012 - Incontro nella sede del Ministero dello Sviluppo economico, ieri a Roma, per salvare i 38 dipendenti su 89 dichiarati “in esubero” dalla Newlat di Lodi, proprietaria del polo ex Polenghi Lombardo a San Grato. Manager dell’azienda e sindacati hanno raggiunto una prima intesa. è durato oltre tre ore e mezzo il tavolo (dalle 11 alle 14.30) a cui hanno partecipato Angelo Mastrolia, amministratore delegato di Newlat, Stefano Cometto, direttore del personale, e i sindacalisti Massimo Marazzi delle Rsu, Paolo Zanetti, segretario provinciale Flai Cgil e Domenico Ossino, segretario Uila. Quest’ultimo, in serata, ha commentato: «È stato un incontro decisamente positivo, segno che l’11 ottobre - scioperando compatti - i lavoratori hanno fatto la loro parte. Adesso raccogliamo i frutti. Ma è anche merito del Ministero, rappresentato da un funzionario, che ha saputo conciliare le parti e far sottoscrivere un accordo per collaborare, da ora in poi, nelle scelte».

«NewLat si è impegnata a lasciare i licenziamenti come “ultima spiaggia” e ad attivare, al contrario, gli ammortizzatori sociali, eventuali uscite spontanee, con modalità ancora da stabilire e prepensionamenti — spiega Ossino —. Anche se nella fabbrica di Lodi i pensionabili si contano sulle dita di una mano». Comunque, l’incubo licenziamenti è slittato e, per il momento, i lavoratori possono tirare un respiro di sollievo: «Il 6, 13 e 20 novembre ci saranno tre incontri tra sindacati e azienda. Per prima cosa la proprietà ci illustrerà il piano industriale presentato oggi (ieri per chi legge, ndr) al Ministero. Poi potremo ragionare sulle prossime mosse», dice Ossino. Ieri è stata una giornata importante anche a Lodi: un lavoratore Rsu della Newlat, infatti, è stato invitato al cinema Fanfulla per l’evento “Bersani a Lodi”. Dibattito in cui il politico del Pd ha parlato dello stato di crisi del territorio «e il nostro collega ha dato la sua testimonianza», spiega Ossino.

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
Offerte su volantino a lodi
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP