Lodi, 21 settembre 2017 - Lodi punta i riflettori su giovani band e solisti con la prima edizione del Long Long Fest, una rassegna che si terrà venerdì 22 settembre a partire dalle 19 al Caffè Letterario, con ingresso gratuito. Si alterneranno sul palco della manifestazione 6 complessi composti da ragazzi del territorio molto giovani, alcuni ancora studenti, altri impegnati nelle prime esperienze lavorative: i Chapter Four, dalle influenze alternative rock; gli Intervoice, un gruppo elettro-rock; Quentin, un ragazzo pugliese ma lodigiano d’adozione che proporrà brani rap; i Random Four, una formazione composta da tre chitarre, basso e batteria che suonerà pezzi country, blues e rock; i The Stuck, trio formato da voce, chitarra e beatbox che rivisita i brani dando vita a un genere funk-rock con sfumature hip hop; i Voglio, originari della Bassa Lodigiana, ancora alla ricerca di un proprio genere ma dalla preferenza per la musica “spettinata”. I partecipanti alla rassegna hanno anche invitato il sindaco Sara Casanova allo spettacolo.