VILLA CORTESE (Milano), 19 dicembre 2017 - Uno a uno e palla al centro. Villa Cortese e Pro Lissone mandano in archivio la prima parte della stagione con un pareggio che sintetizza al meglio quanto espresso sul campo. Sotto un tiepido sole, la squadra ospite ha trovato la via del gol dopo soli 4' di gioco grazie ad un tiro di Liuzzi, imbeccata da
Riella, che ha scavalcato il portiere andandosi ad insaccare. Galvanizzate dal vantaggio, le ragazze del Pro Lissone tornano pericolose in area del Villa 4' dopo ancora
con Riella in un veloce contropiede sulla fascia sinistra, ma Panarelli la blocca proprio al momento del tiro. Le gialloblù provano a scardinare la difesa del Pro
Lissone, ma non è impresa da poco, perché la squadra è ben piazzata. Al 19' è sempre il numero 7 Riella a rendersi pericolosa, con un tiro parato da Asnaghi. Passano
solo 3' e Riella si trova nuovamente a tu per tu con il portiere del Villa, che ci mette ancora una volta una pezza. Il ritmo è blando e le azioni scarseggiando da una
parte e dall'altra. Occorre attendere la mezz'ora per registrare il primo tiro delle ragazze di mister Magurno: è Tipaldi a provarci ma il portiere del Pro Lissone non
si fa sorprendere. Al 38' le gialloblù hanno un'occasione d'oro con Alluvi, il cui tiro, però, si infrange sulla traversa. Finale di tempo con un assedio in area della squadra ospite, concluso con un nulla di fatto.
Nella ripresa il Villa sostituisce Gagliano con Vitrano. Pronti, via è ancora il Pro Lissone a rendersi pericoloso con Liuzzi che su punizione piazza un pallonetto finito poco sopra la traversa. Al 9' Bertolasi viene ammonita per un fallo su Mariani. Spinge sull'acceleratore la squadra di casa, che vuole a tutti i costi pareggiare il conto. Al 12' ci prova Bertolasi, che chiama in causa Flamini, per Tipaldi, il cui tiro finisce in angolo. Risponde al 16' Riella: Asnaghi è ancora una volta determinante. Così come lo è dopo 3' Beretta, il portiere del Pro Lissone, sulla punizione battuta da Seveso. Il mister del Lissone gioca la carta Povia per Liuzzi, mentre nelle file del Villa è il turno di Albizzati al posto di Flamini. Poco dopo Palermo rileva Alluvi. Al 24', il Pro Lissone getta alle ortiche l'opportunità di raddoppiare: Mugavero sola davanti alla porta manda la palle fuori. Al 34' Tipaldi manda la palla di poco a lato. Il numero 7 del Villa ci riprova poco dopo senza troppa fortuna. Intanto Mira lascia il posto a Caneva. Ora il Villa ci crede e gioca con maggiore convinzione. Al 39', Seveso su punizione va vicinissima al pareggio, che arriva 2' dopo, sempre su punizione. Nei 4' di recupero c'è tempo per un tiro angolato di Mariani parato da Asnaghi. Il Villa ora guarda alla partita di recupero di sabato (annullata per neve) contro il Minerva per chiudere questa prima parte della stagione.