Milano, 10 dicembre 217 - Un match di metà classifica quello fra il Minerva Milano, settimo con 22 punti, e il Villa Cortese, decimo con 18 punti per la 14esima giornata del campionato di serie C femminile. A Milano, l'allerta meteo scattava per le 15, in effetti è iniziato a fioccare intorno alle 15,50 (a differenza delle altre partite del girone iniziate alle 14.30, a Milano si è iniziato a giocare alle 15), quando le due squadre erano a riposo negli spogliatoi, sul risultato di 1-0 per il Minerva.

Nella ripresa, le padroni di casa hanno trovato il gol del raddoppio, mentre la neve continuava a scendere fitta e abbondante, imbiancando completamente il terreno di gioco. Le milanesi sono andate a segno altre due volte, in un'occasione nella propria porta, regalando il 2-1 al Villa. Intanto le linee di gioco sono completamente sparite sotto la neve, tanto che il 3-1 del Minerva Milano, ampiamente contestato in campo e sugli spalti, è in forte odore di fuorigioco.  Subito dopo infatti la partita è stata sospesa per consentire lo sgombero della neve in prossimità delle linee, ma  al 33' l'arbitro ha comunque deciso di sospendere definitivamente la partita date le condizioni di impraticabilità del campo. La Figc deciderà ora la data del recupero che, molto probabilmente, verrà giocata mercoledì, neve permettendo.