Busto Garolfo, 10 settembre 2017 - L’esordio casalingo della Bustese Milano City regala solamente un punto ai granata, fermati 1-1 dal Ciserano. Occasione sprecata dalla formazione di Cusatis, che in 11 contro 10 per più di un’ora non riesce a portare a casa il bottino pieno. Prestazione non entusiasmante quella offerta da Santonocito e compagni, quest’ultimo autore del gol dei padroni di casa su calcio di rigore, imbrigliati dall’ottima fase difensiva dei bergamaschi. Nel primo tempo la partita vive il suo primo sussulto al 28’, quando Traini viene atterrato in area di rigore da Cortinovis. Per il direttore di gara è calcio di rigore ed espulsione del centrale di Viganò. Dal dischetto si presenta Santonocito che non sbaglia e porta in vantaggio i suoi.

Non succede praticamente più nulla, almeno fino nell’unico minuto di recupero del primo tempo: De Bode sbaglia clamorosamente un retropassaggio favorendo l’inserimento di Ghisalberti, abile a conquistarsi un penalty per fallo dello stesso centrale di Cusatis: Scampini batte Sommariva e regala l’1-1 al Ciserano. Nella ripresa la Bustese Milano City centra una traversa al 7’ con Paroni, ma fa una fatica estrema ad arrivare dalle parti di Bolis. Al 14’ è il Ciserano a farsi vedere nell’area granata con Ghisalberti che impegna Sommariva in corner. I padroni di casa non trovano la chiave per il sorpasso e l’ultima chance arriva al 44’ con Stronati, che trova Bolis pronto a respingere in corner. Prossimo appuntamento per i granata mercoledì 13 settembre sul campo dello Scanzorosciate.