Arconate (Milano), 9 agosto 2017 - Prosegue nel migliore dei modi l’avvicinamento dell’Arconatese alla prossima stagione in serie D. I gialloblù del direttore sportivo Enio Colombo sono reduci dall’amichevole di Biella, terminata in parità, con rete trasformata su rigore da Lagzir. Questa domenica a Turbigo per un’altra amichevole di precampionato sarà ospite l’Union Villa Cassano, con calcio d’inizio dalle 17. Tra i tanti giovani allenati da mister Giovanni Livieri c’è la giusta dose di umiltà per affacciarsi ad un campionato che è il quarto per importanza agonistica nel panorama calcistico nazionale e anche la necessaria voglia di emergere per provare ad essere la rivelazione del torneo, attendendo di conoscere in questi giorni il girone.

Capitan Fabio Balacchi, un veterano della categoria, è pronto a guidare i compagni di squadra più giovani: “La nostra squadra si è rinnovata parecchio, ci attende una stagione difficile ma lavoriamo duramente per toglierci qualche soddisfazione a partire dalla salvezza il prima possibile. In D ci vuole più attenzione e qualità in tutte le situazioni che si possono creare in una gara”. L’ex lilla Giovannino Laraia è entusiasta di questa nuova avventura: “Sono molto felice di quest’opportunità in serie D e di essere allenato da Livieri che è stato un grande attaccante. La nostra intenzione è di fare un buon campionato, facendo divertire con un bel gioco”. Per il difensore Cristian Finato sarà un anno memorabile: “Sono di Arconate e sarà per me un onore disputare quest’annata”.