Legnano 13 settembre 2017- Nell’esordio stagionale allo stadio Mari con la decisiva gara di Coppa Italia d’Eccellenza i lilla con il Calvina pareggiano ed escono di scena dalla competizione. L'unico risultato utile per l'accesso al turno successivo era infatti per la formazione di mister Gatti solo la vittoria. Dopo 40 secondi di gioco occasione per Crea che non approfitta di un retropassaggio, poi all’11’ tiro di Trabuio insidioso. Al 30 testa di Myrteza e Iorianni respinge forse con il braccio. Al 39’ bomba di sinistro di Provasio poco alta sulla traversa. Nella ripresa mister Gatti gioca subito la carta Panigada al posto di Ianni per cercare il gol. Al 5’ Scarcella perde una palla sanguinosa, il Calvina riparte velocemente e Mavilla tocca di mano in area sul tiro di Triglia: dagli undici metri lo stesso giocatore bresciano al 7' trasforma con Romanò che intuisce la traiettoria.

Il Legnano non decolla e anche mister Gatti dalla panchina chiede più cattiveria ai suoi. Al 14’ gli ospiti rimangono anche in 10 per l’espulsione di capitan Pradella per somma d’ammonizioni. Al 23’ bel tiro di Azzolin che il portiere ospite para a terra. Poco dopo il colpo di testa di Panigada è di poco alto sulla traversa. Al 26’ arriva il pareggio: cross di Ortolani e Panigada insacca di testa. Un minuto dopo palo di Ortolani dopo una veloce discesa sulla destra.  Domenica si tornerà al campionato con la prima partita casalinga ospite il Calvairate per la prima vittoria in campionato dopo il pari a Vigevano nella prima giornata.