Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Elezioni, a Legnano testa a testa Vitali-Centinaio

Ad Abbiategrasso il sindaco uscente Roberto Albetti è il grande sconfitto. E a Magenta è battaglia tra Invernizzi e Viglio

Lo spoglio delle schede
Lo spoglio delle schede

Legnano, 7 maggio 2012 -  Si avvia verso una vittoria con due punti percentuali di vantaggio sul maggiore rivale il candidato del centrosinistra Alberto Centinaio. Il primo turno a Legnano si conclude quindi con Centinaio al 33,77% - con 47 sezioni scrutinate su 48 - seguito da Lorenzo Vitali con il 31,98%. Si conferma grande sorpresa Daniele Berti del Movimento Cinque Stelle che, all'esordio, raccoglie il 13,22.

Incrementa rispetto alle Amministrative del 2007 la Lega Nord di Gianbattista Fratus che dall'11% passa al 12,81. Buono anche il 5,76% della sinistra che sostiene Giuseppe Marazzini. Chiude Gian Franco Tripodi del Terzo Polo con il 2,57%. Al ballottaggio vanno quindi Alberto Centinaio del centrosinistra e Lorenzo Vitali, sindaco uscente, del Pdl.

ABBIATEGRASSO: Battaglia davvero all'ultima scheda ad Abbiategrasso dove Gigi Arrara del centrosinistra stacca tutti con il 38,4%. Le schede contestate segnano il passaggio al ballottaggio del primo cittadino uscente Roberto Albetti del Pdl, che perde tanto rispetto al 2007 ma riesce a superare di soli sedici voti la sorprendente lista di Domenico Finiguerra: entrambi erano appaiati al 26,7%. Per ora fra i due litiganti vince Albetti, ma non è escluso che mercoledì la commissione elettorale Al ballottaggio si sfideranno Gigi Arrara e lo zio Roberto Albetti: un vero affare di famiglia. Cinque per cento di voti invece per Emanuele Gallotti della Lega e 3,5 per Agnese Tacchini sostenuta da L.i.r.a.

MAGENTA: A Magenta Marco Invernizzi del centrosinistra stacca di tre punti percentuali l'assessore uscente Tino Viglio, candidato del centrodestra: 38,35% il primo, 34,05 il secondo. Al ballottaggio andranno quindi loro due. A decidere saranno soprattutto i voti della Lega Nord: il candidato Simone Gelli ha un portafogli con il 15,88% di voti da poter spendere. E potrebbe essere proprio Viglio, nella cui lista compare anche il nome del sindaco uscente Luca Del Gobbo, a volerne approfittare siglando una fruttifera alleanza. Chiudono Mariangela Basile e la sua lista civica con il 7,39% e Sergio Prato, candidato di Lista Comune Solidale e Movimento popolare dignità e lavoro, con il 4,32.

di Cristiana Mariani

comments powered by Disqus
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP