Cerro Maggiore (Milano), 17 marzo 2017 - Potrebbe essere l'ultimo capitolo di una vicenda tutta politica che ha trascinato il governo di Cerro Maggiore nel caos. Il sindaco Teresina Rossetti ha deciso di sollevare dall'incarico in maniera cautelativa il presidente della azienda di servizi municipalizzata Amcem, Donato Barbano. Alla base della scelta del primo cittadino alcune problematiche gestionali che si trascinavano da tempo. Settimana prossima l'incarico sarà conferito ad un'altra persona. Continua quindi il braccio di ferro fra il sindaco ed il PD che potrebbe culminare nel prossimo consiglio comunale in una crisi politica che porterebbe al voto anticipato qualora non ci siano i numeri per poter reggere la maggioranza di centrosinistra, ormai divisa a metà. 

christian.sormani@ilgiorno.net