Legnano (Milano), 8 gennaio 2016 - Non sapete cosa fare nel prossimo weekend nei centri del nostro territorio, tra il Legnanese, il Magentino e l'Abbiatense? Volete iniziare l'anno nuovo con qualcosa di diverso? Ecco una lista di eventi imperdibili scelti dalla redazione de Il Giorno - Legnano.

 

8 gennaio venerdi

CANEGRATE – Nella chiesa antica di piazza Matteotti questa sera alle 21 ci sarà in concerto del coro Laudamus proposto dall’associazione Cultura dei Sogni.

 

9 gennaio sabato

CASTELLANZA – Ad un anno dalla morte il dottor Sandro Annoni verrà ricordato con una mostra a villa Pomini, che verrà inaugurata quest’oggi: saranno esposte 58 incisioni grafiche del Miserere di Georges Rouaul, opere eseguite dall’autore a seguito del grande dolore provocato dall’inizio della grande guerra (15-18). La mostra resterà allestita sino al 30 gennaio e potrà essere visitata il venerdì e il sabato dalle 15 alle 19, la domenica anche al mattino.

CERRO MAGGIORE – La rassegna Traiettorie sonore propone questa sera in auditorium (via Boccaccio)  uno spettacolo dedicato ai colori della musica. Protagonisti dell’evento saranno il corpo musicale cittadino, diretto da Fabio Rossi, e il pittore D’Auria. Con un richiamo richiamo alla tradizione Jazz e Blue, in cui l'atto musicale ispirava quello pittorico e a sua volta il dipinto suggestionava il musicista nella sua interpretazione, direttamente sul palco gli artisti cercheranno di influenzarsi a vicenda. Dalle 21. Ingresso libero.

MAGENTA – Il gruppo Libera Interpretazione con in supporto del coro InCanto dell’Abbazia di Morimondo propone questa sera al teatro Lirico lo spettacolo “La buona novella”, con i testi dell’opera omonima di Fabrizio De Andrè. Oltre ai brani musicali verranno proposti video, disegni e immagini originali dell’opera stessa. Ingresso 10 euro. Il ricavato verrà assegnato all’Anffas di Abbiategrasso per il progetto Dopo di noi con noi (residenza per disabili adulti).

RESCALDINA – Canzoni da osteria questa sera all’osteria sociale La Tela (statale Saronnese). Francesco e Jacopo Marelli, racconteranno del Barbapedana e canteranno i più noti brani da osteria di Nanni Svampa, Ivan Della Mea, I Gufi, Enzo Jannacci e Valter Valdi. Dalle 21

 

10 gennaio domenica

CERRO MAGGIORE – Alle 17 all’auditorium di via Boccaccio la compagnia Gruppo teatro di Crugnola porta in scena la commedia “Il diavolo e l’acqua santa” che riprende alcuni testi di Guareschi con don Camillo e il sindaco Peppone come protagonisti.

LEGNANO – L’Orchestra da tre soldi conclude questa mattina gli appuntamenti della rassegna  Sunday Jazz. Il concerto è dalle 11 in sala Ratti (corso Magenta), ad ingresso gratuito. Il gruppo è attivo dal 2002. Lo compongono Gianni Gilli (clarinetto), Matteo Castellan (fisarmonica), Massimiliano Gilli (violino),  Pietro Ballestrero (chitarra),  Paolo Grappeggia (contrabbasso),  Paola Secci (violoncello), Elena Urru (voce).

 

11 gennaio lunedì

CANEGRATE – Tradizionale happy hour dell’associazione Cultura dei Sogni. Questa sera dalle 19 al Marylyn’s Bar sarà ospite Pino Landonio che presenterà il suo libro “Dialoghi immaginari”.

CUGGIONO – Il gruppo artistico Occhio propone questa sera in oratorio (via Cicogna) un nuovoi appuntamento della serie Fotografar viaggiando. Protagonista della serata sarà il giovane fotografo cuggionese Danilo Calcaterra che presenterà gli scatti e parlerà del suo viaggio in Sud Africa.

 

12 gennaio martedì

LEGNANO – Questa sera torna ScenAperta in sala Ratti (corso Magenta) con “L’amore ai tempi del colera”. Le parole scritte dal premio Nobel Gabriel Garcia Marquez  ne “L'amore ai tempi del colera”  - storia d'amore di “51 anni, 4 mesi e 11 giorni” - verranno recitate da Laura Marinoni, intrecciandosi con il canto della talentuosa artista e con il pianoforte di Alessandro Nidi e la chitarra e le percussioni di Marco Caronna. Inizio ore 21. Ingresso 20 euro: ridotto 16.