Parabiago (Milano), 9 agosto 2017, -  Continua il progetto di estensione della rete di videosorveglianza di Parabiago.  E visto che il sistema funziona e sta dando risultati apprezzati dalle stesse forze dell’ordine, perché non far sì che anche i privati cittadini ne possano fruire? "La tecnologia di cui il Comune dispone è molto avanzata e flessibile e ben si presterebbe anche ad un utilizzo “privato”, sempre ovviamente a monitoraggio di un’area pubblica - fa sapere l'Amministrazione comunale -. Ecco perchè lanciamo ora la proposta  "Adotta una telecamera" finalizzato a migliorare la sicurezza urbana". In sostanza, l’iniziativa invita i cittadini e le associazioni che lo vorranno ad acquistare una telecamera di videosorveglianza da donare all’amministrazione affinché venga inserita nel circuito al quale sono collegate le varie forze dell’ordine.

"Il progetto - chiarisce ulteriormente l'Amministrazione comunale - è rivolto a tutti i cittadini singoli o associati, pubblici o privati, che intendano implementare l'impianto di videosorveglianza comunale al fine di monitorare una determinata area pubblica di proprio interesse, accollandosi una parte dei costi. Le telecamere "adottate" entreranno a far parte del sistema di videosorveglianza comunale e saranno gestite dagli agenti di Polizia locale". Davide Gervasi