Vittuone (Milano), 18 marzo 2017 - Si era invaghita di un uomo che non corrispondeva il suo amore, ma non voleva rassegnarsi. Al punto da inviare sms in continuazione e appostarsi fuori dalla sua abitazione di Vittuone. Questa volta però la vittima degli atti persecutori non è una donna, bensì un uomo. La donna ha circa 40 anni e, dal mese di febbraio, insisteva ad inviare messaggi ad un uomo di Vittuone. Persone, quest’ultima, che si è rivolta ai carabinieri per cercare di porre fine  ad una situazione che stava diventando sempre più impossibile. I carabinieri di Sedriano l’altro giorno hanno così notificato alla donna residente a Rho un provvedimento di allontanamento da Vittuone e dai luoghi abitualmente frequentati dall’uomo.