Rescaldina (Milano), 2 ottobre 2017 - Dramma questa mattina, lunedì 2 ottobre, a Rescaldina. Un uomo di 80 anni è deceduto dopo essere stato investito da un treno diretto a Castellanza. È successo intorno alle 9 in un tratto della ferrovia ai confini tra la frazione di Rescalda e Castellanza, nei pressi del museo Pagani.

È stato subito lanciato l'allarme, ma i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso: l'uomo - che indossava vestiti eleganti e che risulterebbe essere residente in zona - è morto sul colpo. Tutti i rilievi sono stati effettuati dalla Scientifica e per le indagini procedono gli agenti della polizia ferroviaria di Gallarate, giunti immediatamente anche loro sul posto. Per il momento non viene esclusa alcuna ipotesi. Non è infatti ancora chiaro se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. "A causa dell'investimento di una persona avvenuto tra le stazioni ferroviarie di Rescaldina e Castellanza - fanno sapere da Trenord - e il conseguente intervento delle autorità competenti, la circolazione avviene su binario unico con variazioni e ritardi fino a 30 minuti".