Magenta (Milano), 24 dicembre 2017 - Il centro sportivo del Cral alla ex Novaceta torna a vivere grazie ai volontari dell’associazione Ri-Parco Bene Comune. Erano una decina di anni che non si svolgevano manifestazioni sportive nell’area di viale Piemonte e ieri si è fatto un grande passo avanti. Dopo mesi di lavoro la pista di atletica è stata ripulita e alcuni mezzofondisti l’hanno sperimentata trovandola in ottime condizioni. «C’è ancora tanto lavoro da fare - commenta Orazio Maccarone dell’associazione Ri-Parco -, è un vero peccato che un’area così importante per la città non trovi l’interesse delle istituzioni». Ieri anche Fabio De Angeli, forte mezzofondista e fondista vincitore delle due edizioni della Rotary Marathon di Abbiategrasso e di gare di livello quali la Legnano Night Run, hanno testato l’affidabilità della nuova pista. Qualche crepa nel terreno e un anello che misura trecento metri: non ha certo le caratteristiche di una pista professionale, ma quello che è stato fatto ha dell’incredibile. Senza i volontari, l’area di viale Piemonte sarebbe già caduta nel degrado più totale.UNO-DUE Tanti mezzofondisti hanno provato la pista

L’associazione Ri-Parco continuerà nel proprio lavoro. I locali recentemente utilizzati da due senza tetto ai quali è stata poi trovata un’abitazione sono ridotti a discarica. Un cumulo di rifiuti nei pressi della pista di atletica. E nessuno che venga a recuperarli. Solo il tempo potrà dire se, finalmente, quell’area di viale Piemonte potrà tornare ai cittadini come parco pubblico. Per gli appassionati di atletica poter disporre di una pista è un’occasione d’oro. Nella zona non ce ne sono molte.