Legnano (Milano), 11 febbraio 2018 - Nuovo parcheggio di via Gaeta, l’attesa è finita: sono terminati i lavori di sistemazione della banchina ferroviaria annunciati da Rfi e che avevano prolungato i tempi per l’apertura di questo nuovo spazio, destinato ad assorbire la fame di parcheggi dei pendolari che quotidianamente utilizzano i treni per gli spostamenti di lavoro. Entro due settimane, prima della fine di febbraio, il parcheggio aprirà i battenti e l’area sarà pronta a ospitare fino a 141 auto a pochi metri dalla stazione ferroviaria. I lavori per la sistemazione della nuova area di parcheggio e che facevano seguito al progetto approvato nell’aprile del 2017 erano stati assegnati a settembre dello stesso anno: il progetto prevedeva di ricavare 141 posteggi videosorvegliati nell’ex scalo ferroviario oramai in disuso da alcuni decenni e dato in comodato d’uso da Rfi per il periodo di cinque anni all’Amministrazione comunale. A occuparsi della realizzazione era stata la Orizzonte verde di Nerviano, che aveva presentato un’offerta con un ribasso del 20% rispetto al valore dell’appalto di circa 150mila euro.

L’area riqualificata, e che avrà l’ingresso in via Gaeta all’angolo con via Rossini, ha una superficie di circa 4mila metri quadrati. I lavori appaltati dall’Amministrazione comunale hanno riguardato più che altro una risistemazione complessiva dell’area e l’illuminazione, ma strada facendo era intervenuta anche Rfi che, approfittando dell’occasione per una sistemazione della banchina, aveva prolungato i termini previsti per l’apertura del parcheggio, ben oltre la prima scadenza di dicembre. Ora, concluse anche quelle opere, nulla osta all’apertura effettiva: il posteggio avrà orari di apertura e chiusura, sarà gratuito e videosorvegliato. Da una ricognizione effettuata dall’Amministrazione risulta che siano attualmente circa 600 i posti auto a disposizione dei pendolari nella zona della stazione legnanese: i posteggi regolamentati con disco orario sono circa 50 e rappresentano meno del 10% del totale.

Nel parcheggio di fronte all’ingresso della stazione di piazza Buti sono disponibili 20 parcheggi a disco orario di mezz’ora per la sosta breve; nel parcheggio di corso Italia (ex Franco Tosi gestito dalla cooperativa Coleser) circa 100 posti gratuiti con orario dalle 7 alle 20 (chiuso domenica); nel parcheggio sul retro della stazione 116 posti gratuiti di cui circa 20 a disco orario per garantire alle attività commerciali di via Venegoni e piazza del Popolo, dove è in fase di ultimazione la ztl, il ricambio dei clienti; nel parcheggio «Metro Park 1», gestito da Coleser, 111 parcheggi gratuiti con apertura dalle 7 alle 20 (il sabato fino alle 21, la domenica chiuso); nelle diverse aree di parcheggio in via Rossini sono disponibili altri 250 posti auto gratuiti e nelle aree di parcheggio di via Gaeta altri 55 posti che potrebbero però essere ridotti dopo l’apertura del nuovo spazio.