San Vittore Olona (Milano), 20 marzo 2017 - La siccità continua di questi mesi ha messo in ginocchio il fiume Olona che ora mostra la faccia peggiore di sè con una concentrazione di inquinanti da fare impallidire.

Il fiume questa mattina da Fagnano Olona in giù si mostrava con una densa scia bianca che nella zona dei mulini di San Vittore Olona ha assunto i connotati di una lunga scia a chiazze biancastre e maleodoranti. Il livello massimo di altezza è di circa 40 cm e si spera che le piogge previste nei prossimi giorni possano in qualche modo aiutare le sostanze inquinanti ad essere meno concentrate. Rimane però l'allarme per una situazione di inquinamento che ormai da mesi non è più rientrata nei giusti parametri.