SEDRIANO (Milano), 14 luglio 2017 - Doccia fredda per i sindaci del Magentino, che annunciano una raccolta di firme contro i tagli al trasporto pubblico locale. Il 3 luglio scorso in un incontro a Palazzo Isimbardi, sono stati anticipati i tagli nelle sei aree in cui è suddiviso il trasporto di Città Metropolitana. «In particolare, per la nostra zona – spiegano i sindaci di Sedriano, Bareggio, Cornaredo e Settimo Milanese - per il periodo che va dal 15 luglio al 31 agosto, è stata prevista la soppressione del servizio festivo della linea Z620 ,Magenta – Milano Morino Dorino M1, e la riduzione del 50 per cento del servizio offerto nella settimana di Ferragosto, affermando di salvaguardare in tal modo il più possibile pendolari, lavoratori, studenti e le tratte in cui agisce solo ed esclusivamente il TPL su gomma. Non crediamo che tutto ciò rappresenti una salvaguardia e, anzi, consideriamo un enorme passo indietro nel tempo e una forma di rinuncia dell’idea di sviluppo della mobilità sostenibile.