Legnano (Milano), 4 ottobre 2017 - Ladro di biciclette fermato dagli agenti di polizia. E' accaduto ieri pomeriggio nel piazzale della stazione di Legnano, quando un cittadino di nazionalità tunisina di 30 anni è stato notato dagli agenti del comando in corso Magenta mentre stava caricando una bicicletta nel baule di un'auto.

Alla richiesta dei chiarimenti degli agenti l'uomo non ha saputo fornire spiegazioni sulla provenienza della bicicletta. Un succssivo controllo all'interno dell'auto ha permesso agli agenti di trovare alcuni strumenti utili allo scasso: un punteruolo, un lungo scalpello e una lama di piccone. L'uomo, già gravato da numerosi precedenti specifici per furto aggravato, è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria e sono state avviate le procedure d'espulsione dal territorio nazionale.

La bicicletta, modello Bianchi Kuma Mountain Bike, del valore di 600 euro di colore rosso e nero è stata sequestrata. Gli agenti della polizia locale stanno effettuando le ricerche per risalire al proprietario e invitano chi avesse subito un furto di una bici corrispondente alle specifiche a prendere contatto con l'ufficio di polizia giudiziaria della Polizia Locale.