Legnano (Milano), 31 dicembre 2017 - Un 2017 in chiaroscuro per il Legnanese, il Castanese, il Magentino e l'Abbiatense. Un anno ricco di fatti e di notizie. 

Il 2017 ha portato tragicamente Legnano alla ribalta mondiale a causa della morte di Bruno Gulotta, 35enne rimasto vittima dell'attentato terroristico sulla Rambla di Barcellona

L'anno si era aperto con un mistero, quello del ritrovamento di un cadavere al cimitero di Garbatola. Il corpo era di Maurizio Capizzi. Quello che da subito si era presentato come un suicidio, si è ben presto trasformato in qualcosa di ben più incredibile: l'uomo era stato ucciso. Una fatalità uccide invece un anziano ad Abbiategrasso: tutta colpa di un incendio innescato da una pipa. Abbiategrasso piange anche il giovane Luca Adami, morto soffocato in un tombino mentre cercava le chiavi perdute. Quello che si sta concludendo è anche l'anno nel quale si è levato maggiormente l'allarme per la scarsa sicurezza dei binari ferroviari: diversi sono stati gli investimenti sulle rotaie

Un anno nel quale se ne sono andate anche personalità eccellenti: a 94 anni si è spento Luigi Caironi, per decenni presidente della Famiglia Legnanese

Il 2017 è stato un anno particolare anche dal punto di vista della sanità: diversi sono stati i casi di meningite riscontrati negli ospedali della zona. Grandi passi avanti nella ricerca scientifica: Nerviano Medical Sciences è stata protagonista dello sviluppo di Entrectinib, farmaco antitumorale che sta per essere immesso sul mercato mondiale, e negli ultimi giorni dell'anno anche dell'ingresso del fondo di investimento cinese Hefei Sari V-Capital Management.

Dal punto di vista politico, tanti cambi nelle città del territorio: Gianbattista Fratus è diventato sindaco di Legnano, Cesare Nai di Abbiategrasso e Chiara Calati di Magenta. Cade invece la Giunta di Cerro Maggiore, che viene poi commissariata

La primavera e l'estate sono state all'insegna di due iniziative legnanesi: il Palio vinto dalla contrada Legnarello, che ha di fatto "messo a tacere" tutte le polemiche riguardanti la precedente vittoria con un'affermazione netta e senza se e senza ma, e il Rugbysound. Il festival musicale ha traslocato da Parabiago a Legnano, non senza polemiche, portando decine di migliaia di visitatori nella città del Carroccio. 

Lo sport vede il territorio del Legnanese in grande spolvero in diverse discipline: si parte dalla grande annata dei Knights del basket di Legnano arrivando fino alla Sab volley. Con la società giallonera, per la prima volta la città di Legnano ha una squadra nel massimo campionato di volley femminile nazionale. A Legnano il calcio vive spesso situazioni intricate e anche il 2017 ha riservato diverse sorprese, come il passaggio del Legnano dal patron Paolillo alla famiglia Munafò

Fra i grandi temi, ci sono sicuramente la discussa superstrada Vigevano-Malpensa e la chiusura notturna del Pronto soccorso dell'ospedale Costantino Cantù di Abbiategrasso. A Legnano il dibattito riguarda inoltre la proposta di un'arena per il Palio e di un palazzetto dello sport. 

Economia: tengono banco soprattutto le vicende della Carapelli (notizie positive sono arrivate da Inveruno, dove al Ministero è stato approvato il piano salva-Carapelli. Posti di lavoro salvi e produzione dell'olio al sicuro), della Franco Tosi (il cui destino rimane comunque ancora nebuloso) e della Stf di Magenta. Cambia a fine anno la guida del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Alto Milanese: da Egidio Alagia la presidenza passa a Silvia Paganini.