Lecco, 10 giugno 2017 - Una giornata di splendido sole e grande sport quella caratterizzata dal “Grignetta Vertical” che ha visto trionfare Michele Boscacci e Silvia Cuminetti. La giornata è stata così propizia da vedere polverizzati i precedenti record. Oltre 270 atleti si sono dati appuntamento ai Piani Resinelli per il “Grignetta Vertical Trofeo Sportdimontagna”, gara di solo “ UP ” con percorso di 3.5 chilometri di sviluppo e un dislivello positivo di 900 metri. Protagonista assoluto l’atleta del Centro Sportivo Esercito Michele Boscacci, che sul sentiero “Cermenati” ha impresso un forcing incredibile frantumando così il record della corsa siglato dal grandissimo skyrunner lecchese Nicola Golinelli. Michele Boscacci, campione di sci alpinismo e fresco vincitore del Trofeo Mezzalama, ha fatto registrare un tempo stratosferico di 32.33.15 regolando tutti gli avversari.

Dopo la vittoria al Grignone Vertical Extreme e il podio alla Solino in 20 , l’atleta di Albosaggia (SO) si presenta come uno dei protagonisti di questa stagione UP. Ottima seconda piazza per un grande Vincenzo Milesi e terza posizione per il giovane atleta di casa Paolo Bonanomi del Team Falchi Lecco. Nella Top ten maschile di giornata da segnalare la bella prestazione del giovane Danilo Brambilla (Carvico Skyrunning) che si è classificato sesto alle spalle del camoscio orobico Fabio Bazzana. Quarta piazza invece per l’inossidabile capitano dei Falchi Lecco Carlo Ratti che ha chiuso la sua gara con un crono fantastico di 36.15.45. Record demoliti anche al femminile dove è andata in scena una bella sfida tra la giovane portacolori del Team La Sportiva Arianna Oregioni e Silvia Cuminetti. Quest’ultima è riuscita a spuntarla per pochi secondi chiudendo con un tempo di 41.20.70 che le ha così permesso di diventare la nuova regina della Grignetta. Da menzionare sicuramente l’ottima prova di Kuzminska Katarzyna, vincitrice dell’edizione 2016 che ha terminato la corsa in terza posizione. “Oggi stavo bene – ha dichiarato all’arrivo Boscacci – e sapevo che era difficile ritoccare il tempo record di Golinelli. Ci ho provato ed è andata alla grande ”. Soddisfatta anche la Cuminetti: “Bella gara e felicissima del record! Correre in Grignetta è sempre uno spettacolo ”.