Calolziocorte (Lecco), 19 febbraio 2017 – Incontro ravvicinato del secondo tipo questa mattina, domenica, a Calolziocorte. Un tasso ha invaso il giardino di una villetta.

I proprietari di casa, ingannati dal suo musetto simpatico e dall'andatura goffa, hanno cercato di avvicinarsi per catturarlo, ma l'animale si è subito difeso, soffiando e rizzando il pelo, lasciando chiaramente intendere che se qualcuno avesse mosso un altro passo verso di lui sarebbe passato al contrattacco.

Per liberarsi dell'inaspettato ospite i padroni di casa hanno così dovuto chiedere aiuto ai vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco. Armati di guanti da lavoro e rete ed equipaggiati di tutto il necessario per proteggersi da graffi e morsi i pompieri alla fine sono riusciti a metterlo all'angolo e catturarlo. Una volta ingabbiato, il mustelide è stato portato nei boschi in una zona isolata e lasciato nuovamente allo stato brado