Malgrate (Lecco), 13 gennaio 2018 – E' durata poco la fuga di un pirata della strada che quest'oggi a Malgrate ha investito un 70enne che stava attraversando sulle strisce pedonali. Grazi a un testimone che lo ha inseguito e fotografato, è stato infatti identificato e rintracciato. E' un 63enne di Inverigo. Probabilmente è scappato per la paura di chissà quali conseguenze. E' stato denunciato per omissione di soccorso e gli è stata ritirata la patente, mentre l'auto gli è stata sequestrata.

L'incidente si è verificato in via Provinciale, dove il 63enne ha travolto il pensionato. Invece che fermarsi per soccorrerlo o chiedere aiuto ha premuto sul pedale dell'acceleratore ed è fuggito. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 per assistere l'anziano, che fortunatamente se l'è cavata con ferite lievi. Un altro automobilista che ha assistito a quanto accaduto ha invece tallonato il fuggitivo e ha scattato anche alcune foto alla sua macchina che poi ha consegnati direttamente agli genti della Polizia locale.

Inizialmente il pirata ha cercato di sostenere di non essersi accorto dell'incidente, messo alle strette, di fronte agli evidenti segni dello scontro sulla sua carrozzeria, non ha poi potuto altro che ammettere tutto. Se si fosse fermato probabilmente se la sarebbe cavata con una semplice multa, perché non era ubriaco ed è risultato in regola sia con l'assicurazione sia con la revisione e gli altri documenti di circolazione.