Lecco, 6 ottobre 2017 – Un velista alla deriva in mezzo al lago è stato soccorso dai vigili del fuoco di Lecco. Le forti raffiche di vento hanno spezzato l'albero della barca dello skipper che navigava al largo di Mandello del Lario e il marinaio non è più riuscito a raggiungere la riva. Per trainarlo al sicuro all'asciutto sono dovuti intervenire i pompieri che hanno agganciato l'imbarcazione con una cima alla loro moto d'acqua e l'hanno rimorchiata in porto.

Gli operatori del 115 hanno anche dovuto salvare una signora imprigionata sul balcone di casa. Mentre la donna si trovava sul terrazzo, sempre a causa del vento che a tratti ha soffiato a 70 chilometri orari, la porta-finestra si è chiusa, bloccandola all'esterno, senza nessuno che potesse aprirgli la porta dall'interno dell'abitazione in cui non c'era nessuno. I pompieri hanno inoltre avuto a che fare con rami caduto e alberi sradicati. Fortunatamente in tutti i casi non si sono registrati episodi gravi.