Dorio (Lecco), 18 giugno 2017 - Versa in condizioni gravissime il velista rimasto sotto il catamarano che ha scuffiato al largo di Dorio questo pomeriggio. L’uomo,43 anni, è rimasto incastrato nel trapezio della barca che si era rovesciata. È rimasto a lungo sott’acqua ed ha perso conoscenza andando in arresto cardiorespiratorio. Recuperato dall’equipaggio di un altro natante l’uomo, è stato portato in spiaggia dove sono giunti gli equipaggi della Croce rossa di Colico e gli Opsa con l’idroambulanza. Il velista è stato rianimato e poi elitrasportato all’ospedale Manzoni di Lecco. Resta ricoverato in prognosi riservata in Rianimazione per i danni provocati dall’annegamento.