Civate (Lecco), 28 dicembre 2017 – Ancora nessuna traccia di Giacomo Valsecchi, il 70enne scomparso la sera di Natale. Le ricerche del pensionato sono proseguite anche quest'oggi, giovedì, per il quarto giorno consecutivo, ma senza alcun esito.

Oltre ai volontari della Protezione civile di Civate, ai volontari del Soccorso alpino, ai vigili del fuoco e ai carabinieri, si sono uniti alle operazioni anche gli operatori dell'eliambulanza di Como, che hanno ripetutamente sorvolato l'area del Cornizzolo per una perlustrazione aerea. Sono stati inoltre nuovamente battuti a tappeto palmo a palmo i sentieri della zona. I soccorritori hanno nuovamente impiegato i cani molecolari del Gruppo cinofili della Grigna, ma neppure gli animali specializzati nel fiutare le tracce sono stati in grado di seguire una pista precisa.

L'anziano l'ultima volta è stato visto in via del Pozzo a Civate, forse di ritorno da un crotto. Indossava una giacca grigia, pantaloni marroni, scarpe nere e un berretto blu. Non è la prima volta che si allontana da casa. Durante una precedente occasione era stato poi individuato e recuperato proprio sul Cornizzolo, ma questa volta sembra abbia imboccato un'altra direzione, quale di preciso però non si sa, si presume verso Suello.

Purtroppo più trascorre il tempo, più aumentano le preoccupazioni che possa essergli capitato qualcosa di brutto. Il 70enne infatti non è equipaggiato per resistere a lungo all'addiaccio e ai rigori del freddo e della notte.