Lecco, 18 aprile 2017 - La Pasqua è arrivata sancendo così la fine della Quaresima. E dopo la festività religiosa e il lunedì dell’Angelo, Lecco si prepara a festeggiare ancora, con il recupero del Carnevalone. Lo scorso 4 marzo, infatti, la pioggia costrinse ad annullare la sfilata tradizionale in centro città. Ma lo scherzo del meteo ha solo rinviato il corteo che si terrà quindi sabato prossimo, a partire dalle 15, all’interno della Festa di Primavera organizzata da Ltm-Lecchese turismo manifestazioni. Verrà replicata la manifestazione di due anni fa, quando sotto il sole di aprile sfilarono i carri allegorici in un carnevale più caldo del solito. Sarà per la bella stagione o per l’evento in qualche modo solitario, ma ci sono più adesioni di quelle previsti a marzo.

«Sfileranno undici carri, provenienti dal territorio, da Piemonte e Valle d’Aosta e se ne è aggiunto anche uno proveniente da Palazzago – racconta Alfredo Polvara di Ltm –, la nostra trasferta al carnevale di Bergamo ha dato i suoi frutti, tanto che sono stati loro a chiederci di poter partecipare al corteo lecchese. Per quanto riguarda i gruppi, invece, se ne sono ritirati due ma sono arrivati altri tre, così saranno 19 in totale. Alla fine sarà ancora più grande del Carnevalone che sarebbe andato in scena a marzo». Aprirà la sfilata la barca di Renzo e Lucia, insieme alla carrozza di Re Resegone e Regina Grigna, interpretati da Angelo Belgeri ed Erica Motta, scortati dal Gran ciambellano Lorenzo Riva.

I regnanti si fermeranno in piazza Garibaldi, dove siederanno insieme alla giuria. Il corteo partirà da piazza Cappuccini, percorrendo viale Turati, passando poi per via Parini, via Ongania, Largo Montenero e scendendo quindi per via Cavour fino a piazza Garibaldi. Da lì poi la sfilata attraverserà piazza Mazzini, piazza Manzoni, viale Dante, quindi via Marco d’Oggiono fino a piazza Diaz. Per questo alcune strade saranno chiuse e potrebbero esserci disagi al traffico. Gli organizzatori sperano nel bel tempo e sono pronti a scommettere sulla festa. «Sabato inizia il ponte lungo del 25 aprile, è vero ma se ci sarà lo stesso successo di due anni fa allora saremo davvero soddisfatti».