Lecco, 10 novembre 2017 – Ecco le proposte per il fine settimana in riva al lago a Lecco.

VENERDI' 10 NOVEMBRE - Alle 19.30 l’associazione Inprimalinea onlus organizza presso la Società Canottieri di Lecco un apericena per far conoscere le proprie attività. Fra gli obiettivi di Inprimalinea c’è la raccolta fondi per un aiuto concreto all’Oncologia dell’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, per sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni preposte e per supportare i pazienti anche tramite la realizzazione di materiale divulgativo sui tumori e sulle terapie. Costo 20 euro.

Alle 21, al Planetario presso Palazzo Belgiojoso a Castello, l’associazione Deep Space racconta l'epopea degli animali nello spazio a partire dalla famosa cagnetta Laika.

SABATO 11 NOVEMBRE - La Biblioteca Civica di Lecco propone “Consigli di lettura ad ogni bambino”, letture ad alta voce per bambini in Sala Ragazzi dalle 10.30 alle 11.30.

Alle 16 al Teatro Cenacolo Francescano - Piazzale dei Cappuccini, 3, va in scena l’operetta “Gigì, innamorarsi a Parigi” di Alan Jay Lerner, regia Corrado Abbati, musiche Frederirck Loewe, produzione Compagnia Corrado Abbati.

Alle 16, la Sala conferenze del Palazzo del Commercio (Ex Palazzo Falck) sita in Piazza Garibaldi n.4 a Lecco, ospita  l'incontro "Bullismo e cyberbullismo nell’era di internet”. Ingresso libero. Interviene Simona Caravita, professoressa di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Creativamente, mercatino organizzato da "Arti e Sapori di Nord Ovest, si terrà in piazza Giuseppe Garibaldi dalle 9 alle 18.

Alle 21 nella Sala di Teatro Invito in via Foscolo 42, la sezione dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti onlus di Lecco propone un concerto all'interno degli eventi per la celebrazione dei 20 anni d'attività territoriale. Protagonista e regista, la socia Marta De Benedetti, che si esibirà con il suo complesso "Biglietto per il Paradiso". Ingresso gratuito.

Alle 20.45 e in replica alle 22 al Planetario, la compagnia “Ronzinante” propone “Galileo: la rivoluzione”, liberamente ispirato a Bertolt Brecht. Una rappresentazione teatrale che fa rivivere in cupola la vita dello scienziato pisano.

Alle 21 nella chiesa di San Giuseppe al Caleotto, concerto “Il barocco tedesco: Heinrich Schutz e Johann Sebastian Bach”. Eseguono il Gruppo corale Ad Libitum, Elena Giavari, soprano e Massimo Borassi, organista. Dirige Daniela Garghentini.

DOMENICA 12 NOVEMBRE - Mercatino dell’hobby, arte e artigianato organizzato da La Presentosa, in piazza Cermenati dalle 7.30 alle 18.30.

PREMIO MANZONI - A ricevere il Premio Manzoni alla carriera questa sera, venerdì 10, alle ore 21 presso l’Auditorium Casa dell'Economia di Lecco in via Tonale, è l'archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi. Il Premio Letterario Alessandro Manzoni alla carriera, giunto alla sua decima edizione, viene organizzato dall’associazione 50&Più Confcommercio Lecco in collaborazione con il Comune di Lecco e va a chiudere il mese di intensa programmazione del festival “Lecco città dei Promessi Sposi”.

Valerio Massimo Manfredi , così come i precedenti 9 premiati - Umberto Eco (2008), Ermanno Olmi (2009), Luca Ronconi (2010), Mario Botta (2011), Emanuele Severino (2012), Paolo Conte (2013), Giulia Maria Crespi (2014), Luis Sepulveda (2015) e Dacia Maraini (2016) – non ha bisogno di presentazioni, visto l’affetto e la stima che il grande pubblico dimostra da anni nei suoi confronti. Questa sera avremo modo di ascoltare la sua esperienza che tiene insieme la carriera accademica, quella letteraria e quella televisiva. Tutte con un unico punto fermo: la centralità della storia da cui, con grande passione e conoscenza, prendono vita tutti i suoi lavori. Un parallelismo con il romanzo storico del Manzoni che è più che evidente e che, nel solco della tradizione della nostra città, troverà spazio durante la serata e la chiacchierata con l’autore. “Per aver coniugato, con sapienza, il rigore dello storico e il talento del narratore, guidando i lettori alla scoperta del mondo antico, tra realtà e immaginazione”, questa la motivazione degli organizzatori del Premio e della Giuria tecnica composta da Ermanno Paccagnini (presidente), Alberto Cadioli, Gian Luigi Daccò, Gianmarco Gaspari, Luigi Mascheroni, Stefano Motta, Mauro Novelli, Giovanna Rosa.

Nel corso della serata sarà assegnato anche un Premio alla memoria a Gianfranco Baldazzi, giornalista, scrittore e “paroliere” per alcuni degli artisti più famosi di sempre come Mina, Gianni Morandi, Ornella Vanoni, Lucio Dalla.

Ha aperto martedì 7 novembre e continuerà fino a domenica 12 novembre il Banco di beneficenza dell’associazione San Vincenzo de Paoli allestito presso la canonica di San Nicolò. Le vendite serviranno per raccogliere fondi da destinare all’aiuto di famiglie in difficoltà economica. L’associazione infatti distribuisce ogni mese pacchi di viveri a famiglie segnalate dagli assistenti sociali del Comune , aiutandole anche nel pagamento di bollette e affitti. Il banco vendita è aperto dalle 9.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.30
 
Continua fino a sabato 18 novembre nella cripta del Santuario di Nostra Signora della Vittoria la mostra “Memoria” dedicata al restauro del Monumento ai Caduti di Lungo Lario Isonzo.
La mostra è aperta dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 1. Per le classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado sono previste visite guidate gratuite