Milano, 3 novembre 2017 - Odi et amo. Sem & Stenn, uno dei gruppi di Manuel Agnelli ai Live di X Factor, riescono sempre a innescare una reazione nel pubblico e tra i giudici. E anche sui social gli spettatori si dividono tra chi ama l'originalità e gli arrangiamenti del duo e chi invece proprio non riesce ad appezzarne la cifra stilistica. Del resto, Sem&Stenn (ovvero Salvatore Puglisi e Stefano Ramera) non lo hanno mai nascosto: il loro obiettivo è dare una scossa ai Live, attraverso le loro reinterpretazioni, (influenzate dalla scena wave anni ’80 e dal synth-pop) accompagnate da scelte di look sempre sorprendenti. Come è successo ieri, nella seconda puntata in diretta, quando sono stati messi da Manuel Agnelli con il brano "The dope show" di Marylin Manson, dall'album Mechanical Animals del 1998. Una performance in versione chirurghi di clinica degli orrori che ha colpito e convinto Fedez e Levante (che hanno riconosciuto ai due cantanti creatività e idee chiare) ma che non ha coinvinto del tutto la regina Mara Maionchi

X Factor: tutte le emozioni del secondo Live. Eliminata Virginia Perbellini

E il pubblico? Diviso equamente tra pro e contro. "Le mie orecchie non venivano aggredite in questo modo da quando il prof di scienze motorie usò il fischietto a due passi da me" scherza Federico. Ma c'è anche chi li sostiene: "Possono non piacere, ma cavolo, sono una spanna sopra tutti" come Sarah. Non manca chi fa un ragionamento più ampio e difende la necessità di una musica fuori dai canoni odierni: "Non è giusto accusarli solo perché fanno una musica diversa e non cantano secondo gli stereotipi di “musica moderna” basata su raggiungimenti di note altissime" dice Marina. 

Ma chi sono Sem&Stènn? Salvatore e Stefano, 25 e 26 anni, si sono conosciuti su internet grazie a un forum musicale quando avevano appena 14 anni. Salvatore è orginario di Rosolini (Siracusa) e Stefano è di Chiari (Brescia). Per 6 anni hanno approfondito la loro conoscenza telematicamente, fino a quando Salvatore ha deciso di trasferirsi a Milano per iniziare un percorso di studi in Accademia. La sintonia artistica tra i due non è tardata a diventare anche sintonia d'amore: i due infatti si sono innamorati e sono una coppia anche nella vita.