Milano, 3 gennaio 2017 - Tutto pronto per l'avvio dei saldi invernali, venerdì 5 gennaio. La stima delle vendite di FederModaMilano (Confcommercio Milano) e' di 426 milioni di euro, con un acquisto medio a famiglia di 360 euro e, a persona, di 165 euro.

Sostanziale stabilità delle vendite su Milano e area metropolitana rispetto ai saldi del 2017: "Con tre giorni non stop di caccia all'affare, l'appuntamento con i saldi invernali - ha dettoa Renato Borghi, presidente di FederModaMilano - rimane un appuntamento da non perdere per i consumatori, milanesi e turisti, con ottime opportunita' d'acquisto nel made in Italy. L'incremento di fiducia dei consumatori, registrato a dicembre dall'Istat, fa ben sperare il dettaglio moda e Milano - che puo' contare su un reddito medio disponibile maggiore e sul fatto di essere la destinazione di viaggio per shopping preferita a livello internazionale - aspetta di raccoglierne i benefici".

"Dopo un Natale a ritmi alterni - ha proseguito Borghi - ecco, dunque, le occasioni da non lasciarsi sfuggire, a partire dai capi piu' importanti, ancora oggetto del desiderio, il cui acquisto e' stato solo rimandato. Qualita', servizio ed assortimento saranno le componenti che affiancheranno il prezzo nei nostri negozi in questi giorni e che faranno di sicuro prediligere i punti vendita fisici rispetto all'online. Seppur le nostre previsioni siano in linea con lo scorso anno, auspichiamo un avvio positivo di questi saldi". Lo sconto medio dei saldi invernali milanesi - stima FederModaMilano - sara' del 40%.