Milano, 11 novembre 2017 - Sulla Lombardia è in arrivo il vero freddo. Da lunedì 13 novembre sull'Italia si perpetrerà infatti la prima irruzione di aria artica con l'arrivo di Attila. Già da domenica l'aria polare portata da Attila si adagerà sulle Alpi, pronta a scavalcarle nelle prime ore di lunedì 13 novembre. Settimana scorsa in Lombardia si è avuto un passaggio di inverno, con la prima neve della stagione in Lombardia

LE PREVISIONI METEO - Ma ecco nel dettaglio cosa aspettarsi per le prossime ore in Lombardia. Fino a domenica mattina correnti in quota da nordovest con tempo stabile: scarsa nuvolosità e assenza di precipitazioni. Da domenica pomeriggio alle prime ore di lunedì rapido transito di una perturbazione: precipitazioni possibili ovunque con limitati quantitativi totali ma a tratti intense e accompagnate forti da raffiche di vento.

Da lunedì e per i giorni successivi il tempo sarà influenzato da una depressione sul Mediterraneo in lento spostamento verso est e da correnti in quota da nordovest in indebolimento. Prevista nuvolosità variabile, assenza di precipitazioni. Da martedì temperature minime in calo con prime gelate in pianura, più diffuse nei giorni seguenti.

VENTO FORTE - La sala operativa della protezione civile lombarda ha emesso un avviso di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio vento forte dal pomeriggio di domani, domenica 12 novembre. "Sulla base delle rilevazioni del centro funzionale monitoraggio rischi della protezione civile - spiega l'assessore alla Protezione civile, Simona Bordonali - si prevedono rinforzi di vento da metà pomeriggio di domani, a partire dalle quote più elevate e, in particolare, per le quote di bassa montagna tra 1.000 e 1.500 metri su Valchiavenna e Prealpi occidentali, in estensione nelle ore successive alle zone di pianura occidentale, con possibili forti raffiche localizzate di intensità fino a 70-90 chilometri orari sulla pianura occidentale. In base alle valutazioni si prevede un codice giallo (ordinaria criticità) per gli scenari di rischio vento forte".

Codice giallo per vento forte sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia di Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).