Milano, 8 settembre 2017 - Riprende da lunedì 11 settembre, dopo la sospensione del periodo estivo, la metrotranvia Milano-Limbiate che collega i comuni di Cormano, Paderno Dugnano, Varedo, Limbiate a Milano. Negli scorsi mesi, si spiega in una nota di palazzo Marino, "dopo la drastica riduzione del servizio imposta da Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi) dal primo maggio al 10 giugno per ragioni di sicurezza, gli amministratori dei comuni interessati alla tratta, insieme alla Provincia di Monza e Brianza, alla Città Metropolitana, alla Regione e ad Atm avevano pianificato una serie di interventi finalizzati a garantire la ripresa del servizio con l'inizio dell'anno scolastico. Oggi Ustif, verificate le condizioni di sicurezza e il feedback sulla fase di pre-esercizio in corso, ha rilasciato il nulla osta alla partenza del servizio viaggiatori".

I principali interventi effettuati a partire da giugno, si spiega, "nel rispetto dei tempi dettati da uno stretto cronoprogramma", sono stati: la posa di quattro impianti di passaggio a livello senza barriere con SOA (Segnalatore ottico acustico), la posa e l'ampliamento di tre impianti semaforici, la sistemazione di alcuni impianti semaforici guasti, l'adeguamento della segnaletica verticale e orizzontale, gli interventi di rinnovo sull'armamento e sulla linea aerea e il taglio della vegetazione per migliorare la visibilità viaria e del tram. Da lunedì 4 settembre si è svolto un periodo di pre-esercizio senza passeggeri e con personale Atm (utilizzando quattro tram in circolazione), che prosegue oggi, venerdì 8, e sabato 9 settembre per completare la formazione del personale operativo di Atm.

Il servizio tram sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 6 alle 10 circa e dalle 16,30 alle 21 circa per coprire le fasce orarie con maggiore afflusso di passeggeri. La mattina, oltre al tram saranno in servizio dei bus a rinforzo. Mentre il bus, che completerà l'offerta di trasporto giornaliera, circolerà dalle ore 9 circa alle 17 circa dal lunedì al sabato e la domenica e i festivi dalle ore 6 circa alle 24. La frequenza dei tram sarà di circa 20/25 minuti mentre quella dei bus di 30 minuti. La capienza del tram è di circa 350 passeggeri. Atm ha anche predisposto un piano di comunicazione ai cittadini con pubblicazione di news sul sito www.atm.it, tweet sul canale @atm_informa e avvisi nelle fermate della linea. Nei primi giorni di riattivazione del servizio sono previsti sulle principali fermate degli Assistenti alla Clientela per dare informazioni e supporto ai passeggeri. La linea Milano-Limbiate è importante perché consente ai cittadini provenienti dalla Brianza (Cormano, Paderno Dugnano, Varedo, Limbiate) di utilizzare il trasporto pubblico e collegarsi alla linea 3 della metropolitana (Comasina) e quindi di diminuire l'ingresso delle auto verso Milano, lungo la via Comasina e la strada provinciale Milano Meda.

Grazie ai lavori fatti da Atm e dai comuni della tratta, da maggio a oggi, le vetture tranviarie possono viaggiare negli orari di punta con maggiore frequenza rispetto a prima - si passa dai quasi 60 minuti di maggio a 20/25 minuti. Il servizio sarà effettuato con queste modalità sino all'inizio dei lavori di riqualificazione e potenziamento della tranviaria Milano- Limbiate. Un processo già avviato che prevede di incrementare la capacità di trasporto passeggeri, la sicurezza e la qualità del servizio. Il progetto è finanziato dal Governo con 59 milioni di euro a cui si aggiungono risorse della Regione Lombardia e dei Comuni della tratta. È stato già avviato il lavoro con MM per aggiornare il progetto di fattibilità (passaggio necessario per la presentazione al Governo), la redazione del progetto definitivo e la successiva realizzazione della nuova linea.