Milano, 6 gennaio 2017 - La gita in battello lungo le sponde del lago di Como. E la curiosità del turista che scopre  i paesaggi che hanno ispirato i primi capitoli dei Promessi Sposi. Quel paese, come si chiama? E quella villa? Si potrà visitare? La Ac boat rental, una società che noleggia barche, yacht e kayak a Menaggio, Bellagio, Tremezzo, Varenna e Cadenabbia, ha pensato di inserire sulle imbarcazioni un sistema di geolocalizzazione, che si integra allo smartphone e funge da guida lungo la navigazione. Non solo, integra anche un manuale delle regole e della buona etichetta del timoniere, per educare anche chi è alle prime armi.

L'idea della piccola società è una delle cinque che hanno vinto i Digital award di Regione Lombardia, dedicati quest’anno all’innovazione nel turismo. Anche il museo della guerra bianca in Adamello, che riunisce a Temù, nel Bresciano, i cimeli della prima guerra mondiale e gestisce anche i forti di Montecchio Nord e Fuentes, nel Lecchese ha puntato sugli smartphone. Nel sito di Montecchio una serie di segnalatori comunica con il telefonino: scaricando l’applicazione dedicata, il visitatore si trova direttamente in mano contenuti in otto lingue per visitare il forte, senza bisogno di dover noleggiare le audioguide. Aedo è una società di Milano che costruisce contenuti digitali e attività di promozione per la valorizzazione dei beni culturali.

Per il Museo della scienza e della tecnica ha brevettato un gioco, ispirato al sottomarino Toti e realizzato dal laboratorio di sartoria del carcere di Opera. Per il Palazzo Ducale di Mantova ha studiato percorsi tematici ispirati alle caratteristiche della città dei Gonzaga, come acqua, arte, alimentazione e ambiente. E di recente ha brevettato le «Gonzagherie», souvenir di architetture celebri di Mantova da utilizzare in casa o per la tavola. L’Agenzia per lo sviluppo e la promozione turistica della provincia di Bergamo si è guadagnata uno dei premi grazie al sistema automatico VisitBergamo, che ogni giorno invia agli ospiti di hotel, bed & breakfast, strutture ricettive e negozi, per conto della struttura, una mail personalizzata con le attività e gli eventi da non perdere in città nei giorni di arrivo e di partenza. Infine l’Associazione per la promozione turistica di Livigno ha vinto un riconoscimento con MyLivigno, sistema che integra l’informazione al turista tramite sito, applicazione per telefonino, un muro informativo e la card della cittadina.