Cremona, 24 novembre 2017 - La Cremonese ha ormai completato la preparazione ed è pronta a sostenere la seconda trasferta consecutiva. Domani pomeriggio la squadra grigiorossa dovrà affrontare ancora una volta un campo particolarmente "caldo" come il "Del Duca" di Ascoli, reso ancora più insidioso dalla delicata situazione nella quale si trova la formazione bianconera.

I marchigiani sono obbligati a vincere per cercare di risalire da una posizione di classifica assai precaria e per il primo quarto d'ora della partita dovranno fare i conti anche con lo "sciopero" dei propri tifosi. L'esigente pubblico ascolano chiede una scossa immediata a tutta la squadra e attende, proprio nella gara con la Cremonese, una concreta risposta alle richeiste avanzate. Una situazione che rende ancora più impegnativa la gara che attende la compagine allenata da Attilio Tesser, che dovrà dare a meno di Paulinho alle prese con un affaticamento. L'attaccante non è stato nemmeno convocato.