Cremona, 3 novembre 2017 - La Cremonese vince la prima gara della stagione davanti al suo pubblico con il risultato di 3-1 contro l'Avellino. La formazione di Tesser è partita meglio, calando leggermente nella ripresa ma ha meritato il successo. Nel primo tempo è stato un botta e risposta fulmineo. Al 20' infatti un tiro cross di Croce è stato deviato nella propria porta da un goffo tentativo di respinta di Rizzato. Palla a centrocampo e sull'azione seguente è arrivato il pareggio con un'incursione centrale di Morosini che da fuori area ha sorpreso Ravaglia con un potente rasoterra.

Ma la Cremonese non ha allentato la presa ed è passata di nuovo in vantaggio al 32' con un colpo di testa di Mokulu ravvicinato dopo una corta respinta di Lezzerini su tiro di Brighenti. Nella ripresa l'Avellino ha aumentato i giri, ma senza concretizzare. L'unico vero pericolo è stato un tiro piazzato di Castaldo al 42' finito fuori di poco. Nei minuti di recupero la parola fine l'ha messa Castrovilli con un contropiede perfetto concluso con un destro a girare sul secondo palo.