Crema (Cremona), 17 luglio 2017 - Scena western l’altra notte in un bar. Poco dopo la mezzanotte è entrato un uomo palesemente ubriaco. Facendosi largo tra gli ultimi clienti, ha aggredito verbalmente la barista e poi è passato alle vie di fatto. Subito è intervenuto il marito della donna, che ha cercato di fermare l’aggressore, ma con scarso successo.

Ne è seguita una scazzottata e ad avere la peggio sono stati i coniugi, che sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, dove i medici hanno diagnosticato numerose contusioni alla donne e la frattura del setto nasale per l’uomo. Pare che il motivo scatenante siano i rispettivi figli. Quello dei baristi avrebbe soffiato la ragazza al figlio dell’ubriaco, che ha inteso vendicare il suo ragazzo. La circostanza è però negata dall’interessato, che parla solo di amicizia. Le vittime hanno sporto denuncia.