Milano, 7 novembre 2017 – Chi l’ha detto che le sagre sono tipiche solo dell’estate? Anche in autunno si possono gustare infatti molte prelibatezze, specialmente in Lombardia, la cui cucina tipica si adatta molto bene a questa stagione. Ecco allora sette sagre da non perdere in Lombardia, per scaldare con un piatto caldo e un bicchiere di vino le fredde domeniche autunnali.

Bollito. Dal 10 al 12 novembre a Monasterolo del Castello in provincia di Bergamo si terrà la sagra del bollito. Protagonisti della festa saranno in generale i prodotti della tradizione locale: non solo il tipico bollito misto, ma anche salumi e testina. Durante il weekend inoltre sono previste attività all’insegna del folclore contadino e artigianale come dimostrazioni sulla tosatura delle pecore, la ferratura dei cavalli, la scultura del legno e una prova di mungitura per i più piccoli. La sera tanta musica live a cura di gruppi emergenti.

Castagne. Una sagra tutta urbana è invece la Castagnata Music Party, che si terrà dal 10 al 12 novembre ai Lambretto Studios di Milano: una festa dedicata non solo alla castagna ma a molti altri piatti tipici della cucina lombarda come la polenta, i pizzoccheri e il vin brulè. Non mancheranno poi birra e street food. Inoltre un ricco programma, dai Marvanza Reggae Sound e il dj set di Spazio Petardo previsti per il venerdì sera, al polentone party di domenica. Il sabato invece tanto divertimento per i più piccoli con il mago Crespino.

Tartufo. In provincia di Mantova, a Pieve di Coriano l’11 e il 12 novembre si terranno due giorni di festa dedicati al buon cibo e alla convivialità. In piazza Gramsci verrà infatti organizzato un grande banchetto rivolto a tutti i cittadini del paese (e non solo) a base di piatti tradizionali e tartufo. L’appuntamento è doppio, è possibile infatti scegliere tra la cena del sabato a partire dalle ore 20.30 o il pranzo della domenica alle 12.30.

Salame cotto e grepola. Il weekend successivo, dal 16 al 19 novembre a Quinzano d'Oglio in provincia di Brescia si terrà un’interessante sagra che unisce il cibo alla cultura. Da giovedì a sabato infatti è previsto un ricco programma di incontri letterari e conferenze a tema enogastronomico. Per appagare il palato bisognerà aspettare fino a domenica, quando a partire dalle 10 saranno allestiti stand alimentari, mercatini, degustazioni e un concorso culinario.

Sapori d'Autunno. A Lavagna di Comazzo, nel lodigiano, per due weekend consecutivi dal 17 al 19 e dal 24 al 26 novembre si terrà la terza edizione di Sapori d’Autunno. La festa, che si svolge nel cortile dell'oratorio in piazza San Bassiano, è un ero e proprio omaggio alla tradizione lombarda, con cibo e musica tipici. Il menù sarà diverso a seconda del weekend: nel primo prevede polenta abbinata alla cassoeula, allo stinco, alla salsiccia con funghi o allo zola; mentre da venerdì 24 i protagonisti saranno il bollito misto, lo stracotto di manzo e la trippa.

Polenta. Infine, la polenta sarà la protagonista di altre due sagre che si terranno in provincia di Varese l’ultimo weekend di Novembre. Sabato 25 al locale ex Capannina di via Bettinelli a Castellanza, a partire dalle 19 la festa prevede stand gastronomici a base di polenta accompagnata in modi diversi, e musica dal vivo fino a mezzanotte. Domenica 26 sarà la volta della polentata in piazza Mazzini a Tradate. Alle 12 inizia il pranzo e dalle 15 castagne e vin brulè. Nel pomeriggio sono previsti uno spettacolo di twirling, musica e giochi per bambini.