Como, 31 agosto 2017. Il Challenger di Como, trofeo “Intesa Sanpaolo”, ha scelto i migliori otto del tabellone che da domani si giocheranno l’accesso alle semifinali di sabato. E tra questi, a sorpresa, non ci sarà il polacco ex 14 al mondo – e semifinalista a Wimbledon – Jerzy Janowicz. A batterlo è stato un italiano, Matteo Donati, che onora così al meglio la wild card ricevuta.

Il polacco, fermo da settimane, ha confermato di non essere al top. Il servizio – rispetto alla gara d’esordio – poche volte è stato sopra i 200 km/h e alla fine si sono contati più aces di Donati che di Janowicz (13-4). Match comunque lottato, durato un’ora e 40 minuti (seguendo l’andamento dei servizi) e deciso da due tie break giocati alla perfezione dall’azzurro. 

Donati se la vedrà ora con il giocatore che più ha impressionato in questi giorni di gare, ovvero il 18enne francese Corentin Moutet partito dalle qualificazioni. Dopo la netta vittoria all’esordio con il russo Teymuraz Gabashvili, ieri il transalpino (da Junior semifinalista a Wimbledon e all’Australian Open) ha nuovamente stupito il pubblico vincendo in due set (6-4 6-3) contro un giocatore in fiducia come Guillermo Garcia-Lopez, finalista a Manerbio domenica scorsa ed ex top 30 al mondo. Gli appassionati lariani stanno probabilmente vedendo nascere una stella.

Cade invece l’altro baby, il 17enne canadese (compleanno appena festeggiato) Felix Auger-Aliassime. Di fronte aveva un osso durissimo, il portoghese Gastao Elias, che si è imposto per 7-5 6-4 in un match comunque equilibrato e giocato a braccio di ferro. Semplice invece il pass per i quarti staccato da Filip Krajinovic (serbo) per ritiro del francese Mathias Bourgue sul 6-2 2-0. Questi sono dunque gli accoppiamenti dei quarti di finale: dall’alto del tabellone Marco Cecchinato (Ita, 1) vs Oscar Otte (Ger), Filip Krajinovic (Srb, 3) vs Gastao Elias (Por), Kenny De Schepper (Fra, 8) vs Pedro Sousa (Por, 4), Corentin Moutet (Fra, Q) vs Matteo Donati (Ita, Wc). Tutti i match si giocheranno sul Centrale. Il programma della giornata prevede – a partire dalle 11.30 – Krajinovic-Elias e a seguire Cecchinato contro Otte. La sessione pomeridiana – dalle 15 – vedrà in sequenza De Schepper-Sousa e a chiudere Donati-Moutet. Ingresso a 5 euro. Il biglietto è valido per tutto il giorno.

RISULTATI
Ottavi di finale: Krajinovic (Srb, 3) b. Bourgue (Fra) 6-2 2-0 rit, Elias (Por) b. Auger-Aliassime (Can) 7-5 6-4, Moutet (Fra, Q) b. Garcia-Lopez (Esp, 6) 6-4 6-3, Donati (Ita, Wc) b. Janowicz (Pol, 2) 7-6 7-6.
ALBO D’ORO CHALLENGER “Città di Como”
2006 Simone Bolelli; 2007 Maximo Gonzalez; 2008 Diego Junqueira; 2009 Oleksandr Dolgopolov; 2010 Robin Haase; 2011 Pablo Carreno-Busta; 2012 Andreas Haider-Maurer; 2013 Pablo Carreno Busta; 2014 Viktor Troicki; 2015 Andrey Kuznetsov; 2016 Kenny De Schepper.