Como, 20 luglio 2017 - Sono presentati in otto per rilevare il titolo sportivo del Calcio Como e a metà della procedura sono rimasti solo in quattro, dimezzati di fronte alla richiesta del Comune di presentare una fideiussione da 50mila euro. Solo la metà delle società che si erano candidate ha infatti risposto inviando la documentazione al protocollo e versando il denaro alla tesoreria di Palazzo Cernezzi. 

Adesso verrà ora presa in carico dalla commissione cittadina incaricata di supportare il sindaco, Mario Landriscina, nella scelta del miglior progetto per la partecipazione in rappresentanza della Città di Como ad un campionato della lega nazionale dilettanti FIGC. Le società che si sono candidate e quindi sono ancora in gara per aggiudicarsi il titolo sportivo sono Ariete Srl, Burccoleri Giuseooe, HSH Herigate Sports Holdingas e Massimo Nicastro.