Milano / Bergamo / Brescia / Como / Cremona / Lecco / Legnano / Lodi / Monza Brianza / Mantova / Pavia / Martesana / Rho / Sesto / Sud-Milano / Sondrio / Varese

Basket, Coppa Italia al via Milano Varese e Cantù pronte alla battaglia

Scattano giovedì al Forum di Assago, le tre lombarde in campo già alla prima giornata. Alle 20.30 derby Milano-Varese preceduto da Cantù-Roma

di Roberto Sanvito

Un momento della partita Cantù-Roma (LaPresse)
Lo spettacolo della Final Eight al Forum

Milano, 6 febbraio 2013 - Sergio Scariolo le ha definite otto “sfidanti” tanto per far capire che quest’anno alle Beko Final Eight di Coppa Italia non c’è una grande favorita. Non lo è l’incompleta (out Ress e Carraretto) MPS Siena come succedeva negli ultimi anni (vince dal 2009), non lo è la prima della classe in campionato Cimberio Varese, che arriva all’appuntamento del Forum di Assago forse nel momento meno brillante della stagione, reduce da due stop nelle ultime quattro gare.

Salgono invece le quotazioni proprio dell’EA7 Milano, avversaria giovedì alle 20.30 nel secondo quarto di finale proprio della Cimberio in virtù dell’ottavo posto in campionato al termine del girone di andata. Un piazzamento “bugiardo” se analizziamo il momento attuale delle scarpette rosse che hanno vinto le ultime quattro partite, hanno ampiamente sfatato il tabù del Forum coi larghi successi su Bologna e quello addirittura da record con Avellino di domenica sera. Giorgio Armani che doveva partire per un viaggio di lavoro all’estero ha rimandato tutto per stare vicino alla squadra. Segno evidente che (adesso) la fiducia c’è. Milano e Varese si erano già incrociate prima di Natale al Forum, in quell’occasione s’impose la capolista 83-77, ma in 40 giorni sono cambiate tante cose specie sulla sponda milanese.

Sarà anche la sfida, in cabina di regia, tra i due Green, Marques che in pochissime settimane ha saputo cambiare (in meglio) l’EA7 e Mike, faro del “sistema” di Vitucci. Entrambi sono di Philadelphia oltre che uniti da una profonda amicizia. Giovedì sera saranno “faccia a faccia”, uno contro l’altro in quella che qualcuno ha già definito la finale anticipata di Coppa Italia. Da quando le Final Eight si giocano con il tradizionale schema 1-8, 2-7, 3-6, 4-5, la squadra testa di serie ha sempre vinto il suo quarto di finale. Varese, dunque, favorita dalla cabala che però ci dice anche che il 7 febbraio è una data fortunatissima per l’Olimpia che non ha mai perso su dodici partite giocate tra Coppa o campionato. Anche i numeri e la tradizione preannunciano una partita equilibrata e combattuta, da “sold out”, che la Cimberio giocherà calzando le nuovissime D Rose 3.5 nere fornite dallo sponsor tecnico Adidas.

Il derby Varese-Milano sarà preceduto, alle 17.45, dall’altro grande quarto di finale tra Cantù (che giocherà la Coppa Italia con il marchio Fox Town, ulteriore segnale della “rottura” con chebolletta) e Acea Roma che si sono incrociate in campionato dieci giorni fa quando i capitolini hanno espugnato il Pianella 65-60 in quella che è stata l’ultima partita in Italia di Manu Markoishvili, sostituito a tempo di record da Stefano Mancinelli. Il capitano della Nazionale è senza dubbio uno dei giocatori più attesi di queste Beko Final 8. Ottimo il suo esordio domenica contro Sassari (10 punti con 2/2 da 3), torna al Forum nei panni di ex. Per coach Trinchieri è una preziosa addizione, anche se dovrà fare a meno di Alex Tyus, ricoverato nei giorni scorsi in ospedale per febbre e spossatezza. C’è da cavalcare il momento d’oro di Pietro Aradori in un quarto di finale che vedrà in campo tanta Italia da una parte e dall’altra.

Nelle fila dell’Acea c’è forse il giocatore più conteso del prossimo mercato, in Italia e all’estero (anche dall’altra parte dell’oceano?). Gigi Datome è l’uomo simbolo del quintetto giallorosso, che non pone limiti alla sua squadra (“in tre partite in quattro giorni può accadere di tutto…), sconfitta, però, nell’ultimo turno di campionato – dopo una striscia positiva di cinque vittorie – a Reggio Emilia. Leggermente favorita Cantù proprio perché abituata negli ultimi due-tre anni a giocare partite di questo tipo, anche in Europa, come ha sottolineato alla vigilia anche il coach capitolino Marco Calvani. Il programma prosegue venerdì con gli altri due quarti di finale: si apre alle 17.45 con Sassari-Brindisi, poi alle 20.30 scenderanno in campo al Forum i campioni in carica della Montepaschi (ma, al Forum, l’unico “sopravvissuto” da Torino 2012 è Moss) che se la vedranno con Reggio Emilia dell’ex canturino Cinciarini.

IL PROGRAMMA AL MEDIOLANUM FORUM
Giovedì 7 febbraio
ore 17.45: Fox Town Cantù-Acea Roma
ore 20.30: Cimberio Varese-EA7 Emporio Armani Milano
Venerdì 8 febbraio
ore 17.45: Banco di Sardegna Sassari-Enel Brindisi
ore 20.30: Montepaschi Siena-Trenkwalder Reggio Emilia
Sabato 9 febbraio
ore 17.45: prima semifinale
ore 20.30: seconda semifinale
Domenica 10 febbraio
ore 18.00: finale

Condividi l'articolo
comments powered by Disqus
sei nazioni 2013
Offerte su volantino a como
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese
  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP