San Fermo della Battaglia, 17 aprile 2017 – E’ scoppiato questa mattina pochi minuti prima delle sei l’incendio che ha coinvolto una palazzina al secondo e ultimo piano di una casa singola in via Rigamonti. I tre occupanti - una pensionata, il figlio e il nipote – sono rimasti intossicati a causa del fumo che in pochi minuti ha invaso l’abitazione, ma sono riusciti a mettersi in salvo prima di rischiare ustioni. I vigili del fuoco di Appiano Gentile sono intervenuti bloccando le fiamme, ma ormai l’appartamento era completamente distrutto. Sono in corso accertamenti sulle cause del rogo, che apparirebbe accidentale. Le tre persone coinvolte sono stato portate in ospedale per accertamenti, soprattutto relativi all’inalazione di monossido, ma non risultano ferite.