Como, 12 agosto 2017 - Un urto non particolarmente violento, tra il suo scooter e un’auto. La caduta a terra e il trauma cranico, che gli è stato fatale. Giovanni Mascetti, pensionato comasco di 86 anni, è morto all’ospedale Sant’Anna, in conseguenza dell’incidente avvenuto giovedì mattina alle 11 in viale Rosselli. Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Como, ma nel frattempo l’uomo è stato trasportato all’ospedale di San Fermo, in codice giallo, una condizione che inizialmente non era particolarmente preoccupante. Una volta giunto in pronto soccorso, gli è stato diagnosticato un trauma cranico e la frattura del bacino, ma a quel punto le sue condizioni hanno iniziato a peggiorare, forse anche a causa dei problemi cardiaci che l’uomo aveva avuto in passato.

È stato ricoverato nel reparto di Rianimazione, sottoposto a cure intensive, fino a essere colpito da una emorragia cerebrale, che non gli ha lasciato scampo. Ora gli inquirenti, coordinati dal sostituto procuratore Massimo Astori, stanno terminando i rilievi. Sarà l’autopsia a stabilire le cause esatte del decesso del pensionato, e quanto quell’incidente sia stato determinante nel far precipitare le sue condizioni.